VisibleDustItalia




 

Categorie prodotti

TROVA IL TUO KIT


Quali sono gli strumenti giusti
per la mia fotocamera?
Scoprilo con la
TABELLA DIMENSIONI SENSORE

Guida alla pulizia

Guida alla pulizia con le soluzioni VisibleDust


Come potete vedere dal diagramma, VisibleDust non propone solo prodotti per la pulizia del sensore. La nostra vasta gamma di prodotti è orientata alle necessità di pulizia di tutta la fotocamera, per mantenere le vostre immagini senza macchia.




La battaglia contro lo sporco è senza posa nel mondo della fotografia digitale. Pulire il solo sensore non è sufficiente in quanto, rimossa una particella, un'altra ha già preso il suo posto.
È necessario pulire in profondità il sensore, la cassa della fotocamera e le ottiche per minimizzare la frequenza della contaminazione da polvere.

Ci focalizzeremo qui sugli strumenti di pulizia con liquidi e tamponi (escluderemo quindi dal discorso i nostri strumenti Arctic Butterfly® e Sensor Brush™ per la pulizia a secco).

Sensor Clean™ — questo prodotto è ideale per la rimozione di macchie a base acquosa sul sensore. Fornisce una barriera anti-statica per rallentare il riaccumularsi della polvere, ha caratteristiche anti-appannamento e previene la formazione di strisciate sul sensore. Se intendete lavorare in climi umidi o aridi, Sensor Clean™fornisce un tampone contro l'accumulo di vapore e polvere.

VDust Plus™ — questa soluzione pulente è in grado ri rimuovere sia macchie a base acquosa che leggere macchie oleose sul sensore. Se siete incerti sulla natura della macchia, VDust Plus™ è una scelta eccellente. Ha un'eccellente capacità pulente e fornisce una moderata barriera antistatica.

Smear Away™ — questa soluzione è la più efficace sulle macchie oleose o grasse, pur mantenendo la totale sicurezza sul sensore. Mentre pulisce, Smear Away™ agisce come un tampone per prevenire che delle particelle potenzialmente pericolose posssano graffiare il filtro IR. Fornisce una eccellente barriera antistatica. A causa della natura di alcune macchie oleose importanti, potrebbe lascaire delle piccole strisciate, e una successiva passata con un tampone imbevuto di Sensor Clean™ è abitualmente la migliore soluzione.

Tamponi — VisibleDust produce due differenti tipi di tamponi, a causa delle diverse consistenze dei liquidi di pulizia offerti, anche se la serie MXD può in effetti essere usata con tutti i nostri liquidi di pulizia.

Tamponi di puliza sensore DHAP Vswabs® (arancio) — progettato specificamente per lavorare in abbinamento con il liquido di Pulizia VDust Plus™, i tamponi DHAP sono molto efficiaci anche in combinazione con Smear Away. Il pattern di tessitura unico aumenta l'assorbenza mentre riduce la perdita di fibre. Il tessuto ultra morbido è lo stesso usato per pulire superfici delicatissime quali le lenti dei telescopi spaziali. Questo delicato tessuto è ideale per pulizie profonde in quanto la minor pressione ricevuta dal sensore minimizza qualsiasi azione
abrasiva dovuta ad un possibile contatto con detriti duri.

Tamponi MXD-100 Vswabs® (verdi) — il design multi-tessuto dei tamponi verdi MXD li rende compatibili con tutti i liquidi di pulizia Sensor Clean™, VDust Plus™ e Smear Away™. Nonostante i tamponi MXD siano più spessi dei DHAP, sono comunque più morbidi dei prodotti concorrenti sul mercato.



Prevenzione strisciate — la capacità di prevenire la formazione di strisciate dopo la pulizia.

Anti-statico — la capacità di ridurre l'attrazione alla polvere della superficie del filtro, dopo la pulizia.

Efficacia pulente — la capacità di rimuovere acqua, olio e tracce organiche. L'acqua che appare sul sensore viene di solito da umidità, pioggia, saliva. L'olio invece può arrivare sul sensore dai meccanismi (specchio, otturatore) o da un accidentale contatto di un dito sul filtro IR. Proteine e batteri possono accumularsi in forma di
polveri (es. pollini), o possono essere causate da fiato o saliva sul sensore.

Efficacia nella rimozione delle macchie — la capacità di rimuovere contaminazioni da lubrificante dalla superficie del sensore. Quando si cerca di pulire una contaminazione liquida sul filtro
con un metodo asciutto (quale un pennello) possono crearsi sbavature, in quanto il contaminante viene distribuito sul sensore. Possono sembrare dannose ma sono facili da rimuovere con gli strumenti adatti.